Architettura del paesaggio è scolpire e navigare lo spazio integrando landscape, arte, natura e studio profondo della materia, disegnando i confini con una tavolozza di colori, sensibili intuizioni e profonda conoscenza dei luoghi in cui viviamo, creando bordi permeabili che confondono la linea tra ambiente naturale e il costruito.

Geometria applicata alla vita vibrante della natura che ci restituisce
un' ordine compositivo.

è così che creiamo luoghi armonici, sempre nuovi in cui prendono senso gli elementi, la luce, il movimento e la vita,

conoscendo la natura e le piante che colorano e riempono lo spazio per riscoprire l'arte del modellare luoghi sempre in trasformazione, vivi e capaci di sorprenderci in prospettive sempre nuove.

 

Silvia Ghirelli - paesaggista